GLOSSARIO DEI TERMINI

A | B | C | D | E | F | G | H | I | J | K | L | M | N | O | P | Q | R | S | T | U | V | W | X | Y | Z

C

COLOP è stata fondata nel 1980 ed ha acquisito da molti anni una posizione inconfondibile nell'ambito del gruppo di testa dei costruttori di moderni dispositivi di timbratura a livello mondiale.
Presenza internazionale Esportazione in 120 paesi
Distribuzione a livello nazionale Reti di vendita in tutte le regioni Assistenza tecnica locale Per ciascun canale di vendita e per ciascun clienteSede sociale e stabilimento produttivo principale a Wels, Austria: 250 dipendenti Area di produzione: 8.500 m2 Fatturato annuo: 28,5 mln. di €

I

INCHIOSTRO UVA è uno speciale inchiostro, invisibile all'occhio umano, se non dotati di apposita lampada.
Tale inchiostro infatti reagisce ai raggi ultravioletti, illuminandosi di azzurro.
E' un'ottima soluzione per mantenere segreti testi o come nel caso delle discoteche, timbrare gli invitati senza sporcare la zona timbrata.

L

LASER è una nuova tecnologia di lavorazione delle impronte per timbri.
Sino a non tanti anni fa infatti, per la realizzazione delle impronte, si usavano apposite resine fotosensibili, che esposte ai raggi UVA regivano, prendendo la forma del disegno richiesto.
Ad oggi la tecnologia più utilizzata, è quella del laser poichè non richiede l'utilizzo di apposite resine, evita inutili scarti, e realizza l'impronta, per esportazione di materiale, evitando quindi di stabilizzare l'intero materiale.
I timbri realizzati a laser infatti hanno miglior definizione, durata più lunga, costi più contenuti.

S

SIGILLO CERALACCA realizzati su cilindri in ottone, sono la matrice del logo impresso sulla ceralacca.
Vengono realizzati con la grafica del cliente, e sono tuttora richiesti per la partecipazione a busta chiusa delle gare d'appalto.
Sono realizzati in metallo poichè imprimono la ceralacca quando è fusa, e smaltiscono il calore in brevissimo tempo, ottimizzando la riuscita della timbrata.

T

TAMPONE accessorio indispensabile quando parliamo di timbri tradizionali.
Il tampone difatto è la vaschetta contenente la spugnetta imbevuta d'inchiostro (nelle varie colorazioni) dove il timbro tradizionale o manuale, pesca l'inchiostro che servira poi alla timbrata finale.
Il tampone di ricambio invece è la vaschetta d'inchiostro montata sulle macchinette automatiche, ossia quelle che inchiostrano automaticamente l'impronta.

TIMBRO AUTOINCHIOSTRANTE definiamo "autoinchiostrante" qualsiasi macchinetta che pesca in maniera automatica l'inchiostro per la timbrata.
Le macchinette autoinchiostranti, sono infatti munite di un tampone per l'inchiostrazione dell'impronta

TIMBRO TASCABILE consiste in una macchinetta autoinchiostrante di dimensioni relativamente ridotte, realizzato appositamente per tenerselo sempre con se.
Ottima soluzione per recarsi in banca, a ristorante sapendo che esiste la possibilità di dover timbrare distinte o ricevute.

TIMBRO TRADIZIONALE è la semplificazione del timbro, è difatti formato da un'impronta e da un manico.
L'inchiostro infatti deve essere acquisito da un tampone.
E' la sicuramente la soluzione più economica è più comoda per quei casi in cui lo stesso timbro deve fare molte stampe durante il giorno.